About me

IMG_20151005_173643Eccomi, mi presento, web content, social media enthusiast, non sono propriamente una nativa digitale, ma faccio parte di quella che i sociologi hanno definito generazione Y.

“Giovani nati nella prima metà degli anni ’80 (che hanno quindi poco più di trent’anni), hanno preso il loro bravo master o comunque sono in possesso di un titolo di studio superiore e apparentemente di prestigio. Fin da bambini hanno avuto dimestichezza con i videogiochi, i quali ci piaccia o no gli hanno dato scaltrezza nel governo delle macchine, rapidità d’intuizione, persino, come dicono alcuni studi recenti, più coraggio e intraprendenza rispetto alle generazioni precedenti. Hanno assistito all’avvento di Internet, con i social network da MySpace a Facebook, e gli ultimi, i più giovani sono nati con l’Pod e l’iPhone. Non è quindi possibile che siano identici ai loro padri. E infatti sono oggetto di studio.”

Preferisco definirmi Umanista digitale in quanto ho un background di studi letterari umanistici ma già da tempi non sospetti mi interesso di web marketing e web content. Il rapporto tra tecnologie digitali e cambiamento sociale è un fenomeno dinamico e interessante in continua evoluzione. Oggi i media digitali sono diffusi nelle attività umane più disparate. Per comprenderli non basta studiarne le caratteristiche tecnologiche, ma anche quelle sociali, politiche ed economiche. L’intelligenza e la curiosità sono qualità alla base di qualunque attività umana, ma trovano nel digital marketing uno dei terreni più fertili per il loro impiego.